Profili

Prescrizioni generali

 
I valori relativi ai Carichi Massimi applicabili indicati a catalogo per le diverse tipologie di profilo, nelle diverse configurazioni di carico, sono stati determinati con calcoli analitici sulla base di normative specifiche e verificati con prove sperimentali eseguite direttamente sui particolari.

Di seguito vengono indicati i criteri adottati per l’elaborazione statistica dei risultati delle prove sperimentali con l’indicazione dei coefficiente riduttivi applicati per la determinazione dei carichi stessi.

I Carichi Massimi riportati a Catalogo PTR (Carichi a Trazione) PTA (Carichi a Taglio) e PSC (Carichi a Scorrimento) equivalgono alle Resistenze Caratteristiche a Rottura dei vari Profili (determinate statisticamente) cui viene applicato un coefficiente di sicurezza di a=1.80.

Tali valori sono da considerarsi agli Stati Limite Ultimi (SLU) e quindi, in accordo con gli eurocodici, possono essere assunti come Valori di Progetto della Resistenza “Rd” per azioni di Taglio, Trazione o Scorrimento.

Tali dati, come già accennato, sono supportati sia da prove speri- mentali condotte su vari campioni di profilo, sia da verifiche numeriche basate su diversi modelli di calcolo.

A supporto dei progettisti, EDILMATIC mette a disposizione un Manuale di Calcolo e Verifica degli Ancoraggi (con Profili Incavi Edilmatic) redatto dal Prof. Ing. Paolo Riva e dall’Ing. Giovanni Metelli (Università degli studi di Brescia).

Nel Manuale sono analizzati i diversi meccanismi di collasso che possono verificarsi nell’utilizzo dei profili Incavi, distinguendo tra rot-tura lato acciaio e lato calcestruzzo e vengono riportate le equazioni di verifica che regolano questi meccanismi al fine di poter calcolare la capacità portante dei Profili stessi nelle varie condizioni di utilizzo.