Sistemi di ritenuta - Scatola

Introduzione

Sistema di ritenuta Scatola ST2
Il sistema di ritenuta EDILMATIC con SCATOLA ST2 viene proposto come soluzione semplice ed efficace per vincolare i pannelli di facciata e/o di tamponamento alle strutture in calcestruzzo. 

Il sistema è composto dalla SCATOLA ST2 da posizionare nell’elemento da ritenere (solitamente nel bordo superiore dei pannelli), da spezzoni di profilo inseriti nell’elemento ancorante (pilastri, velette, gronde ecc...) e da Bulloni, Dadi, Rondelle o Contropiastre, da utilizzare nella fase di montaggio degli elementi.

La SCATOLA ST2 è disponibile in 2 versioni con 2 diverse dimensioni di ingombro:

Scatola ST2 Standrd con Larghezza L=120mm
Scatola ST2 Stretta con Larghezza L=90mm

La portata nominale di 20 kN per entrambi i tipi di Scatola, è riferita al pezzo singolo nel caso di applicazioni senza il profilo incavo o in caso di utilizzo di profilo Tipo “M” nell’elemento ancorante.

La portata massima a Trazione del sistema è determinata dalla portata massima del profilo utilizzato.

Nelle applicazioni con componenti di scorrimento laterale la portata massima del sistema è data dal 50% della portata massima a Taglio del profilo incavo utilizzato.  

Le tipologie di Profili e di Accessori abbinabili alle Scatole per l’esecuzione dei nodi sono identiche per entrambi i modelli di Scatola.

Su tutte le SCATOLE ST2 è presente la marchiatura con l’identificativo dell’azienda produttrice e  del codice lotto di produzione (n° d’ordine interno - mese ed anno di produzione).

Le caratteristiche funzionali della SCATOLA ST2, sono garantite solo con l’utilizzo degli accessori da noi prescritti nelle varie pagine del catalogo.

Tutte le SCATOLE ST2 sono fornite Zincate Bianche con zincatura elettrolitica a freddo (UNI ISO 2081).


Principi funzionamento

ll sistema di ritenuta EDILMATIC con SCATOLA ST2 è composto dalla Scatola ST2 da posizionare nell’elemento da ritenere (solitamente nel bordo superiore dei pannelli), da spezzoni di profilo inseriti nell’elemento ancorante(pilastri, velette, gronde ecc..) e da bulloni, dadi e rondelle da utilizzare nella fase di unione dei 2 elementi. La SCATOLA ST2 viene fornita completa di polistirolo, già inserito sia nella parte posteriore che in quella anteriore della stessa. A getto terminato, togliendo il polistirolo si creano dei vani incavi per l’inserimento degli accessori di ancoraggio. 

Il sistema permette di assicurare l’elemento da ritenere alla struttura non appena la “gru” lo accosta nella collocazione definitiva prevista dagli schemi di montaggio. 

Si inserisce il bullone nel vano posteriore della scatola), lo si fa ruotare nel vano, nella parte anteriore, per introdurlo nel profilo incavo e si blocca il tutto con Dado e Rondella. 

Il polistirolo posto nella parte posteriore fa si che la SCATOLA ST2 rimanga sotto la quota di ”livello” del pannello di 15 mm cosi da far risultare il SISTEMA TOTALMENTE A SCOMPARSA. 

L’asola posta sulla SCATOLA ST2 consente un’ampia possibilità di regolazione; anche nei casi di eventuali errori di posizionamento del profilo è possibile una traslazione orizzontale di ± 45 mm. 

Grazie agli ingombri ridotti e alla forma speciale delle zancature, le prestazioni della SCATOLA ST2 sono garantite in qualsiasi punto di attacco lungo l’asse dell’asola. 

Le caratteristiche funzionali della SCATOLA ST2, sono garantite solo con l’utilizzo degli accessori da noi consigliati ed è quindi determinante l’utilizzo della Rondella 16x48, nelle applicazioni standard, e della Contropiastra Zigrinata 38x38 nelle situazioni con componenti di scorrimento laterale.